Pronti i codici tributo per il versamento, con gli F24, dell’imposta sulle successioni e per le sanzioni amministrative per l’omesso versamento di ritenute previdenziali per importi inferiori a 10 mila euro (articolo 2, comma 1-bis, del decreto legge 12 settembre 1983, n. 463). È quanto emerge dalle risoluzioni 16/E e 17/E dell’Agenzia delle entrate, di ieri, che assegnano il codice identificativo 08, per l’imposta sulle successioni e Saam, per le sanzioni amministrative. In sede di compilazione del modello di pagamento F24, per il versamento di queste ultime, si deve indicare: nel campo codice sede: il codice di sede della sede Inps presso la quale è aperta la posizione debitoria del contribuente; nel campo matricola Inps/codice Inps/filiale aziende è indicato il codice fiscale del contribuente e nel campo periodo di riferimento il mese e l’anno di riscossione del contributo come scritto dalla diffida notificata al contribuente.

Per quanto riguarda il versamento sugli F24 dell’imposta di successione, manca ancora la comunicazione, che sarebbe dovuta arrivare insieme ai codici tributo, delle istituzioni per la compilazione del modello di pagamento (si veda ItaliaOggi del 18/3). Si ricorda, inoltre, che dal primo aprile è possibile pagare con il modello F24 e fino al 31 dicembre 2016 ancora con gli F23.

fonte italiaoggi