Ultimo step per rendere la norma europea in materia di successioni trasfrontaliere (Regolamento UE 650/2012) del tutto applicabile in tempo per la sua entrata in vigore ad agosto 2015, era l’emanazione di norma nazionale che individuasse l’autorità competente all’emanazione del Certificato.

In Italia , la Legge Comunitaria 2013 bis – legge 161/2014 ha individuato come autorità competente in via esclusiva per l’emanazione del CSE, il Notaio, avverso i cui certificati si può ricorrere al Giudice, in composizione collegiale, competente territorialmente in Volontaria Giurisdizione.

Clicca qui per visualizzare il documento